Ryan Murphy: da Glee a Feud

15 marzo 2018, In: News

Ryan Murphy, che tutti conoscono per aver creato Glee e più recentemente American Horror Story, sta per tornare sul piccolo schermo con un nuovo progetto.
Abbandonata la scuola di canto di Glee e le atmosfere cupe della serie di Netflix, Murphy ha trovato ispirazione stavolta nel cinema e alla corte dei reali inglesi per il primo e il secondo capitolo rispettivamente di una produzione dal titolo Feud.

La serie non ha ancora fatto in tempo a essere lanciata che lo showrunner ha già rivelato qualche dettaglio in più sulla sua nuova creatura televisiva. I giornali non hanno avuto neanche modo di chiedersi di cosa parlerà Feud, perché Murphy ne ha già rivelato parte della trama.

Feud sarà una serie antologica, sul modello di American Horror Story, incentrata sui particolari inediti dei racconti dei grandi personaggi del passato.
La prima stagione vedrà protagoniste due grandi attrici Bette Davis e Joan Crawford. L’autore di Glee, infatti, narrerà la loro rivalità sul set della pellicola Chi ha incastrato Baby Jane?.

Molto più interesse ha però destato quella che sarà la seconda stagione di Feud, dedicata alla storia d’amore fra Carlo d’Inghilterra e Lady Diana. Il loro è stato un matrimonio tumultuoso, con colpi di scena all’ordine del giorno. Feud 2 descriverà come l’anima fragile e pura della bella e amata Diana dovrà scontrarsi con il protocollo di corte e con i dispiaceri datile da un marito fedifrago, che non la renderà mai felice. A dare queste specifiche è Tv Line, tra le cui pagine si legge anche che la serie abbraccerà tutti i momenti salienti della loro unione: dagli inizi della frequentazione del 1981, sino al chiacchieratissimo divorzio avvenuto nel 1996.

La storia di Carlo e Diana si dipanerà in 10 episodi, scritti da Ryan Murphy assieme a Jon Robin Baitz, già dietro le quinte di Brothers and Sisters. Sono tuttavia ancora top secret i nomi che compariranno nel cast: chi vestirà i panni dell’indimenticabile Lady D.? E chi invece sarà il Principe Carlo?

Nella prima stagione vedremo Jessica Lange e Susan Sarandon, ma non è detto che nel secondo capitolo non troveremo volti più giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli che potrebbero interessarti: