Il Miracolo di Ammaniti alla prova con la serie tv

14 maggio 2018, In: News

Una Madonnina che piange sangue e non in una chiesa o in un crocevia come accaduto in altre circostanze ma nel covo di un boss della ‘ndrangheta. La serie Tv Il Miracolo scritta da Niccolò Ammaniti inizia così.

Un miracolo è sempre un fatto inspiegabile e straordinario e la serie Tv Il Miracolo in onda su Sky Atlantic dall’8 maggio è un alternarsi continuo tra terreno e ultraterreno. La trama de Il Miracolo è scritta nel segno dello stile Ammaniti e alterna spiritualità e materialità, illuminismo e fede: i personaggi accolgono l’evento in-credibile e ne rimarranno travolti, ciascuno dal proprio punto di vista che si tratti di agnostici o credenti. Perché un miracolo non può lasciare indifferenti.

La serie tv Il Miracolo colpisce tutti, credenti e non credenti: il prete in crisi mistica, il giovane premier ateo, la scienziata aggrappata alla sua fede tutta laica. L’inspiegabile si materializza e crea un turbinio di sentimenti e reazioni che tengono inchiodato lo spettatore alla tv.

Credere nella scienza o nella divinità rivelata?

L’unica certezza è che Il Miracolo di Niccolò Ammaniti va visto, almeno per decidere se farsi coinvolgere in questo caleidoscopio di personaggi e sentimenti oppure no.

Il cast de il miracolo

Gli autori de Il Miracolo sono lo scrittore Niccolò Ammaniti, Francesca Manieri, Francesca Marciano e Stefano Bises. I registi sono lo stesso Ammaniti, coadiuvato da Francesco Munzi e Lucio Pellegrini.

La squadra di Ammaniti dirige un cast composto da attori del calibro di Guido Caprino che interpreta Fabrizio Pietromarchi il giovane premier agnostico, Tommaso Ragno nei panni di Padre Marcello prete con un trascorso impegnato ma ora in piena crisi di fede.

C’è quindi la moglie del primo ministro, Sole Pietromarchi interpretata da Elena Lietti e Clelia, donna combattuta interpretata da Lorenza indovina. A seguire le indagini sarà il generale Giacomo Votta, uomo tutto d’un pezzo interpretato da Sergio Albelli mentre la scienziata che dovrà constatare la natura umana del sangue è una bravissima Alba Rohrwacher.

Sacro e profano, perdizione e salvezza, paradiso e inferno nella serie Il Miracolo si alternano continuamente senza lasciare nulla di scontato.

La trama de Il Miracolo

Sono 8 gli episodi della serie tv Il Miracolo, produzione originale di Sky realizzata da Mario Gianani e Lorenzo Mieli per Wildside. Una coproduzione con Arte France e Kwai distribuita a livello internazionale da FremantleMedia International.

Tutto inizia durante l’irruzione nel covo di un boss della ‘ndrangheta, dove viene ritrovata una statuetta di plastica della Madonna che piange sangue.

L’evento eccezionale e inspiegabile travolgerà tutti e metterà in evidenza fragilità e debolezze di tutti. Dal premier ateo che si ritroverà suo malgrado a gestire la situazione, a sua moglie abbandonata improvvisamente durante una cena di gala per seguire appunto il miracolo.

Lo spettatore seguirà gli eventi attraverso gli sguardi, gli atteggiamenti e la musica, perché l’evento eccezionale non può essere descritto da un solo punto di vista.

La storia si sviluppa attraverso i giorni precedenti ad un referendum che chiama l’Italia a decidere se rimanere o uscire dall’Europa, una sorta di Italexit.

In un momento di particolare tensione politica dunque accade un evento straordinario del tutto inspiegabile.

La trama de Il Miracolo parte con l’immagine di un uomo completamente nudo e sporco di sangue: è il boss Molocco.

I Carabinieri durante l’ispezione del covo troveranno una statuina di plastica della Madonna che piange sangue in maniera copiosa.

Il Generale Giacomo Votta chiama subito il Presidente del Consiglio Fabrizio Pietromarchi che arrivato sul posto trova la statuetta che gronda letteralmente sangue raccolto in una bacinella ai suoi piedi. Si pensa subito ad un trucco, ad uno stratagemma mentre le analisi di laboratorio mettono in risalto che il liquido è proprio sangue umano, gruppo 0.

Miracolo?

Tutti i personaggi affronteranno l’evento con pacatezza, quasi con distacco. Difficile però restare distaccati di fronte all’inspiegabile.

E la serie tv Il Miracolo vuole proprio darci uno spaccato delle reazioni umane di fronte all’inspiegabile.

Il Miracolo anticipazioni

La serie tv Il Miracolo è appena iniziata ma già tutti si chiedono se ci sarà un Miracolo 2.

Che ne sarà della esuberante first lady Sole o di Padre Marcello in cerca dell’esistenza di Dio e in continua lotta con il demonio?

Che fine farà l’ematologa Sandra che cura da anni la madre inferma per la quale ha sacrificato tutto, anche la sua vita privata? Che ne sarà dell’integerrimo generale Votta?

Le anticipazioni della serie tv Il Miracolo ruotano attorno alle vite dei protagonisti e come essi sono travagliate.

Nils Hartmann, direttore delle Produzioni Originali di Sky sembra aver confermato una seconda stagione. E questo per il momento sembra essere l’unica certezza de Il Miracolo.

Perché per il resto quando un enigma sembra aver trovato una soluzione, subito si complica di nuovo.

Tutti lottano alla ricerca del bene ma ad ogni domanda corrisponde sempre più di una risposta. Ma forse alla fine dubbi verranno chiariti. O forse no.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *