vikings

Vikings e la storia dietro la serie tv

28 ottobre 2016, In: News

Chi lo ha detto che guardare le serie è tempo sottratto allo studio? Non è di certo così, almeno se guardate Vikings, il telefilm di HBO giunto già alla sua quarta stagione.
Non sono in molti a sapere, infatti, che il protagonista della serie, Ragnarr Loðbrók è esistito realmente.
Lo show canadese di genere storico, creato da Michael Hirst, è uno dei programmi tv che hanno conquistato la gran parte del pubblico di History in Canada e dello stesso canale negli Stati Uniti.

Vikings è ambientato tra la Scandinavia e le isole britanniche.
Siamo nel IX secolo d.C. e la trama è incentrata sulle vicende avventurose (e come è facile intuire raccontate in chiave romanzata) del mitico guerriero vichingo Ragnarr Loðbrók, che porta il volto di Travis Fimmel (attore australiano già noto al pubblico per Warcraft – L’inizio).

In realtà il suo ruolo poggia le sue radici su basi storiche e leggendarie: si crede che nella sua figura siano state condensate le gesta di varo sovrani illustri, come i re danesi Horik I e Reginfrid, ma anche quelle di un celebre cavaliere di nome Reginherus, che pare abbia assediato Parigi 5 anni prima della metà dell’800.

Stando a quanto riferisce il Gesta Danorum, un’opera storica sulle vicende dei danesi di epoca medievale (risalente al XII secolo e scritta da Sassone Grammatico), Ragnarr re dei Dani avrebbe portato a compimento l’unificazione di due regni, quello di Danimarca e di Svezia, con il suo matrimonio con la figlia del monarca scandinavo.
Secondo fonti contrastanti, invece, Ragnarr ebbe il controllo della Svezia dopo averlo sottratto alla dinastia di Ivar Vidfamne, prima dell’VIII secolo.

Tutte le testimonianze in nostro possesso, però, concordano nel dire che Ragnarr fu un condottiero spietato e fautore di una politica espansionistica assai aggressiva soprattutto in Inghilterra, in Scozia, in Francia e nel Mediterraneo. Il suo progetto venne poi continuato dai suoi figli.

La morte di questo personaggio, catturato nell’Inghilterra del Nord e imprigionato in una fossa di serpenti, è stata oggetto di numerose pellicole hollywoodiane, soprattutto legate alla vendetta del padre da parte dei suoi eredi.

Insomma, anche se Ragnarr è una figura evanescente e a metà tra storia e mito, da oggi in poi scommettiamo che vi sentirete meno in colpa se trascurerete un po’ lo studio per guardare Vikings!

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016
greys-anatomy
28 novembre 2016
gossip-girl
27 novembre 2016
squadra-antimafia
26 novembre 2016
the-affair
25 novembre 2016