THE BLACKLIST -- "The Artax Network" Episode 320 -- Pictured: (l-r) Amir Arison as Aram Mojtabai, Mozhan Marno as Samar Novabi, Susan Blommaert as Mr. Kaplan, Ryan Eggold as Tom Keen, Diego Klattenhoff as Donald Ressler, Harry Lennix as Harold Cooper  -- (Photo by: Virginia Sherwood/NBC)

The Blacklist: Bokencamp e il finale di stagione

24 maggio 2016, In: News

In occasione dell’ultimo finale di stagione, The Blacklist ha riservato un colpo di scena che, sebbene fosse stato prevedibile, in pochi si aspettavano che sarebbe accaduto realmente.
Il terzo capitolo della serie crea nuovi scenari legati ai prossimi episodi, in cui, a detta della produzione, il mistero riguardante il co-protagonista Red (interpretato da James Spader) si renderà ancora più evidente.

Liz (i cui panni sono vestiti da Megan Boone) non è veramente morta: questa fase è per lei terminata grazie all’aiuto di Alexander Kirk (l’attore Ulrich Thomsen), nemico acerrimo di Red.
Intanto Tom (impersonato da Ryan Eggold), una volta scoperta la verità, si prepara a ricongiungersi con la donna e la figlia Ages a Cuba
Qui, tuttavia, appena saputo che Kirk non è altri che il padre di Liz, i tre fanno perdere le loro tracce, poco prima che arrivi Red, ormai al corrente di ogni cosa.

Jon Bokencamp, creatore di The Blacklist, ha affermato: “Non posso assicurare che stiano bene, posso immaginare un sacco di cose strane, brutte e insolite che potrebbero capitargli“.
Visto che Tom sarà protagonista di The Blacklist: Redemtpion, però, possiamo immaginare che non sarà fatto fuori.

L’autore parla dell’opzione del rapimento: “Sono stati trattenuti da qualche parte? Credo che sia solo un’opzione. Una delle cose che mi piacciono di questo finale è che ci dà numerosi spunti su dove potremmo andare la prossima stagione. Potrei dire che Tom e Agnes sono… irreperibili. O forse sono stati rapiti. Mi piace l’idea“.

Se ancora non è chiaro, poi, l’uscita di scena di Liz è stata funzionale alla gravidanza dell’attrice, che giustamente ha chiesto una piccola pausa.
Questo però ha fatto sì che il telefilm prendesse una nuova piega, Bokencamp ha infatti affermato: “Abbiamo da subito accettato la gravidanza di Megan. Non abbiamo mai provato a nasconderla con delle piante o mettendola dietro dei mobili. La sua gravidanza ci ha permesso di affrontare l’infanzia di Liz e il suo senso di abbandono. Stava pensando a sua figlia quando ha deciso di allontanarsi da Red”.

La sua “rinascita”, poi, precisa il creatore, non ha nulla a che fare con Game of Thrones.

Lascia un commento

Articoli Recenti

the-vampire-diaries
8 dicembre 2016
braccialetti-rossi
7 dicembre 2016
orange-is-the-new-black
6 dicembre 2016
westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016