for tv week - do not purge -  THE AMERICANS -- Pictured: (L-R) Keri Russell as Elizabeth Jennings, Matthew Rhys as Philip Jennings -- CR: Frank Ockenfels/FX

The Americans e i deliri di Donald Trump

29 luglio 2016, In: News

Le serie tv permeano sempre di più la nostra quotidianità e l’ultimo esempio che possiamo farvi in questo senso è quello di The Americans, la serie tv ideata da Joe Weisberg e trasmessa dalla rete via cavo a stelle e strisce FX dal gennaio 2013.

Pochi giorni fa, il discusso candidato repubblicano alla corsa elettorale, Donald Trump ha esplicitamente chiesto alla Russia di “ritrovare le 33mila mail perdute” nell’hackeraggio che ha avuto al centro nei mesi scorsi la candidata democratica Hillary Clinton, sua rivale.
Il magnate ha aggiunto “Datele subito all’FBI!”, toccando di nuovo il fondo in quella che è stata definita la “sensibilità democratica di un candidato presidente”.
Come gli elettori reagiranno a questo suo tentativo di dialogo con l’avversaria, ancora non ci è dato sapere.
La cosa interessante, però, è che questa vicenda era già comparsa in The Americans.
Che la sei debba definire una serie profetica? Pare, infatti, che il telefilm avesse già previsto tutto.

Per chi non la conoscesse, The Americans è una serie tv che ha al centro due spie sovietiche negli Stati Uniti degli anni ’80.
Sono Philip ed Elizabeth Jennings, agenti segreti del KGB e membri del direttorato «S» i quali, nati, cresciuti e ammaestrati nell’Unione Sovietica, sono stati mandati in incognito negli Stati Uniti.
Si trovano qui da 15 anni, fingendo di essere una giovane coppia di americani.
Il loro matrimonio, nato come una farsa, fa sì che i due maturino dei sentimenti veri l’uno per l’altra: sono però sentimenti che vengono messi a dura prova con lo scoppio della Guerra Fredda.
Ecco, infatti, che ai due si iniziano a chiedere interventi sempre più pericolosi e, mentre Philip, dopo tanti anni vissuti dall’altra parte dell’Oceano, inizia a sentirsi avulso dagli ideali del comunismo, Elizabeth si mostra ancora una fervente sostenitrice della causa sovietica.

A rendere ancora più complicato il quadro della copertura e dei rispettivi rapporti sta il fatto che i figli della coppia, Paige e Henry, del tutto ignari della vera identità sui genitori, stanno crescendo come due perfetti americani, nutriti da quei valori che Philip ed Elizabeth erano stati mandati a combattere.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

una-mamma-per-amica
9 dicembre 2016
the-vampire-diaries
8 dicembre 2016
braccialetti-rossi
7 dicembre 2016
orange-is-the-new-black
6 dicembre 2016
westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce