stranger-things

Stranger Things: ancora sulla seconda stagione

17 settembre 2016, In: News

Stranger Things è stata, a detta nono solo dei suoi molti spettatori ma anche del più esigente pubblico della critica, la serie tv dell’estate.
Prodotta da Netflix, ha una prima stagione che si compone di 8 episodi che hanno affascinato non solo gli appassionati di fantascienza ma anche i nostalgici affetti dalla mancanza delle atmosfere anni ’80 più autentiche.
Come era prevedibile dato il successo, la serie sta per tornare con un secondo capitolo: cosa ne sappiamo finora?

Innanzitutto, Stranger Things 2 uscirà nel 2017, sebbene ancora non è stato precisato in quale mese avverrà l’agognato debutto.
Saranno 9 le puntate (i cui titoli sono già presenti in un video rilasciato su YouTube da Netflix il 31 agosto scorso) della prossima stagione, che vedrà di nuovo la piattaforma di streaming online in prima linea per la produzione e la distribuzione.
Va precisato che, al contrario di quanto accade nel nostro paese, negli Stati Uniti di solito il titolo della serie non viene aggiornato a seconda della stagione a cui si è arrivati.
Lo show, però, verrà promosso ugualmente alla maniera nostrana come Stranger Things 2, perché?
I creatori del telefilm hanno preso questa strada dal momento che hanno concepito la serie più come un sequel cinematografico.
Matt e Ross Duffer hanno poi precisato di aver tratto ispirazione, per il secondo capitolo, dai più famosi film di azione degli anni ’80 quali Terminator 2, L’Impero colpisce ancora, Alien e Indiana Jones e il tempio maledetto.
Conseguentemente, dovremo aspettarci mutamenti di personaggi e trame: vi basti sapere che le vicende, ora, non saranno più ambientate nel paesino di Hawkins.

Le menti della serie, inoltre, hanno specificato che per assecondare la crescita dei protagonisti (nessuno dei quali ha più di 14 anni), Stranger Things 2 si svolgerà un anno dopo la prima serie, quindi nel 1984.
Sembra un problema banale ma non lo è: Ross Duffer ha infatti raccontato che alla fine delle riprese l’attore che dà il volto a Dustin non ha potuto ri-registrare determinati dialoghi perché il timbro della sua voce si era già abbassato.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016
greys-anatomy
28 novembre 2016
gossip-girl
27 novembre 2016