silicon-valley-cast-shot

Silicon Valley: la recensione della stagione 3

24 luglio 2016, In: News

Silicon Valley è la serie comedy che ha al centro la valle tecnologica più famosa al mondo.
SI tratta di un prodotto tanto insolito quanto interessante, che è già arrivato al terzo capitolo.
Nel nostro paese, il telefilm ha stentato a trovare adepti, ma chi gli si è avvicinato non è più riuscito a staccarsene.

Ideato da Mike Judge, Dave Krinsky e John Altschuler, lo show ruota intorno alla vita di un gruppo di programmatori inglobati in un progetto di incubatore di impresa, che offre loro supporto economico e logistico, ovvero un ufficio e i mezzi per svolgere i loro compiti, in cambio dello svolgimento di un 10% del lavoro di cui si occupa la società “madre”.

La stagione 3 di Silicon Valley ha da poco fatto il suo debutto dall’altra parte dell’Oceano e noi di seriedavedere vi diciamo cosa ne pensiamo.

La serie conferma di avere due anime: una è irriverente, che sa prendere in giro il mondo raccontando battute veramente cattive e ciniche, senza guardare in faccia ai buonisti, né provando il minimo rispetto per i morti, le varie religioni, culture o multinazionali.
Su questa scia, Silicon Valley 3 ha dipinto la realtà dei CEO come quella di megalomani fuori di testa interessati solo a far cassa.
Eccovi dunque mostrato il lato di Silicon Valley che fa ridere, ma non di gusto o a crepapelle, bensì con un riso che nasce da situazioni surreali, sempre cariche di un lato sociologico interessante.
I personaggi risultano così esagerati, gonfiati e spinti sino alla caricatura.
Al pubblico non resta che chiedersi: ma in quegli ambienti funziona davvero così?

La seconda anima dello show è più seria e complementare alla prima.
Silicon Valley, infatti, squarcia il velo che copre il mondo di cui parla.
Tra i personaggi non manca mai l’atteggiamento malinconico del nerd perdente, che ha fallito o che è stato imbrogliato da qualcuno molto più scaltro di lui.

Silicon Valley è una serie che conquista, non solo il pubblico, ma anche la critica ne è rimasta molto entusiasta.
Non a caso questo gioiellino targato HBO ha ricevuto diverse candidature agli Emmy Awards.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

una-mamma-per-amica
9 dicembre 2016
the-vampire-diaries
8 dicembre 2016
braccialetti-rossi
7 dicembre 2016
orange-is-the-new-black
6 dicembre 2016
westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce