orange is the new black

Orange is the New Black: spoiler e teorie sulla quarta stagione

5 agosto 2016, In: News

Il dodicesimo episodio della quarta stagione di Orange is the New Black ha lasciato senza parole milioni di fan.
Se non lo avete ancora visto, vi avvertiamo che questo è un articolo ad alto tasso di spoiler.
In buona sostanza, al termine della puntata dal titolo Animali in Gabbia la guardia Bayley (interpretata da Alan Aisenberg) ha soffocato, sebbene non intenzionalmente, Poussey Washington (cui dà il volto Samira Wiley) mantenendola a terra servendosi del ginocchio, mentre si difendeva da un attacco psicotico di Suzanne (l’attrice Uzo Aduba).

La visione di Poussey che annaspa a terra non può non richiamare alla mente il caso giudiziario di Eric Garner, e nonostante la frase “I can’t breathe” non venga pronunciata, i fotogrammi della morte di Poussey catapultano la fiction di Orange is the New Black nella cronaca americana tra le battaglie del movimento #BlackLivesMatter.

La sua morte lascia sconvolti Litchfield e i già precari equilibri tra detenute e guardie, a capo delle quali sta il brutale Piscatella (l’attore Brad William Henke).
L’episodio che segue, dal titolo Quel che è fatto è fatto ruota attorno alla catena di eventi messa in movimento dalla morte di Poussey, che giunge al culmine con Daya (Dascha Polanco) intenta a puntare una pistola alle tempie della guardia Humphrey (Michael Thorpey).

Mentre a Litchfield è in arrivo una rivolta delle detenute, data la decisione di Caputo di non demonizzare Bayley per l’uccisione di Poussey, la puntata è ricca di flashback legati a Poussey e a quella che è forse la notte più importante e spensierata della sua vita.

Possiamo esser certi che si tratti di un flashback? Molti fan sostengono che la storia di Poussey abbia implicazioni con i viaggi temporali e l’aldilà.
Si tratta di un’ipotesi che a un primo sguardo sembra assurda, ma conoscendo bene la passione degli sceneggiatori di Orange is the New Black per il simbolismo, forse non si tratta di una probabilità così remota.
Sono in molti a credere che Poussey sia riuscita a tornare indietro sino al momento in cui tutto nella sua vita era andato storto, riuscirà a sventare il suo destino e a non finire a Lithcfield?

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

solo
10 dicembre 2016
una-mamma-per-amica
9 dicembre 2016
the-vampire-diaries
8 dicembre 2016
braccialetti-rossi
7 dicembre 2016
orange-is-the-new-black
6 dicembre 2016
westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock