Nuove serie: Star Wars

4 agosto 2016, In: News

I veri fan di Star Wars sanno che il progetto di un telefilm ispirato alla nota serie cinematografica omonima aleggi da tempo nell’aria.
Sono diversi anni, infatti, che la Lucasfilm sta cercando di sviluppare una serie televisiva live action ambientata proprio nell’universo di Star Wars.
Vi diremo di più: sembra anche che siano state realizzate le sceneggiature di ben 50 episodi di uno Star Wars: Underworld, mai arrivato però sul piccolo schermo.
Oggi, però, siamo quasi certi che questo pozzo di idee e creatività abbia finalmente trovato un network disposto a dargli asilo.

Proprio qualche giorno fa, Channing Dungey, ovvero l’Entertainment President di ABC, ha rivelato dalle pagine del settimanale Entertainment Weekly che la rete di cui è proprietaria Disney starebbe contrattando con Lucasfilm per dare finalmente concretezza al progetto di una serie TV di Star Wars.
Queste le parole di Dungey: “Abbiamo parlato con Lucasfilm e continueremo a farlo . Sarebbe bellissimo se trovassimo il modo di estendere il marchio nella nostra programmazione”.
Dungey, inoltre, precisando che il livello di segretezza di Lucasfilm sia molto più alto di quello della Marvel, ha concluso che per tale produzione non si può ancora parlare in nessun modo di date ufficiali.

A dir la verità, Dungey non ha nemmeno specificato che si trattasse di una serie live action, ma per chi ha seguito la vicenda non c’è bisogno di alcuna precisazione.
Esistono, infatti, già moltissime serie animate di Star Wars, tra le quali la conclusa Clone Wars e l’attuale Star Wars Rebels: che senso avrebbe mantenere tutta questa segretezza se si trattasse di un nuovo Star Wars con attori in carne ed ossa?

Resta da chiedersi se si tratti di un progetto nuovo o del già citato Star Wars: Underworld.
Va detto che, dal momento in cui la Disney ha preso il controllo su Lucasfilm, molte delle idee di George Lucas sono state depennate in favore di altre del tutto nuove.
Definire ambizioso il progetto iniziale di Underworld, poi, era davvero riduttivo: esso prevedeva episodi costosissimi (tra i 5 e i 6 milioni di dollari l’uno) con effetti speciali in stile Avatar, secondo quanto aveva dichiarato il produttore Rick McCallum, ex collaboratore di Lucas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Recenti

2 settembre 2017
2 settembre 2017
1 settembre 2017
1 settembre 2017
31 agosto 2017