_I7A7163.CR2

Marseille e Marsiglia: la fiction e la città

1 maggio 2016, In: News

Località francese del Sud, Marsiglia è un grande porto al crocevia di tante storie: sarà per questo che la città è una fonte di ispirazione inesauribile per scrittori, registi e sceneggiatori.
Dopo essere stata lo sfondo di tanti romanzi e produzioni per il grande schermo, grazie a Marseille, il capoluogo d’oltralpe si fa strada anche nel mondo delle serie tv.

È fissata per il 5 maggio la data di debutto di una delle più attese produzioni Netflix: Marseille, che è stata descritta da molti come una House of Cards dal colorito francese.

Marseille ha come protagonista principale Robert Taro, interpretato niente meno che da Gérard Depardieu.
Con l’appressarsi delle elezioni comunali, Taro, che da ben vent’anni è il primo cittadino di Marsiglia, spara le sue ultime cartucce. Il suo obiettivo è quello di dare il via costruzione di un casinò, dopo averne approvato la realizzazione tramite un voto, che stenta tuttavia a passare. Tra lui e quello che credeva essere il suo delfino, il giovanissimo e insaziabile Lucas Barrès, si instaura presto un clima di guerra, senza esclusione di colpi. A schierarsi con l’uno o con l’altro candidato in lizza saranno non solo i politici, ma anche i sindacalisti e i signori dello spaccio.

Interrogato sulla serie tv, il vero sindaco di Marsiglia, Jean-Claude Gaudin, settantaseienne che, manco a farlo a posta è in carica da ben 5 lustri, ha affermato: “A Gérard Depardieu si perdona tutto. A me, invece, se non rispettassi la legge non perdonerebbero nulla”.

Quanto c’è, però, di vero in Marseille?
L’ideatore dello show, Dan Franck, in una intervista rilasciata al settimanale Le Nouvel Observateur, ha dichiarato: “A Marsiglia ho visto truffe e magheggi mostruosi, ma non spetta a me denunciare. Certo, qualche personaggio reale si riconoscerà nella serie tv, ma non a Marsiglia”.
Parole piuttosto ambigue, dettate dalla prudenza dello sceneggiatore, che tuttavia ci spinge a credere che non proprio tutti i riferimenti legati alla città francese nella serie saranno puramente casuali.

Per la prova del 9, non resta che attendere la data del rilascio: dopo gli 8 episodi della prima stagione, forse le affermazioni di Franck ci si riveleranno più chiare.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016
greys-anatomy
28 novembre 2016
gossip-girl
27 novembre 2016