alina-moradei-doppiatrice-angela-lansbury-1200x630

La signora in giallo: addio alla doppiatrice

10 giugno 2016, In: News

Lo scorso 5 maggio ci ha lasciata una delle voci più celebri del mondo della serialità, Alina Moradei, famosa per aver doppiato Angela Lansbury nella celebre serie targata CBS La signora in giallo.
Alina ha prestato la voce alla affascinante scrittrice e investigatrice per ben 22 anni: dal 1984 al 1996.

Un timbro che è impossibile non riconoscere, chi, infatti, non ha mai visto almeno una volta nella vita Jessica Fletcher in azione a Cabot Cove? Astuta e al contempo affabile, nessun mistero da risolvere le è mai sfuggito di mano.

La Moradei era nata a Chiavari nel 1928.
Dopo un passato tra i palcoscenici d’Italia, calcati nelle vesti di attrice, Alina Moradei ha deciso di dedicarsi totalmente al doppiaggio: una conversione che ha avuto luogo negli anni ’60.
Nel corso della sua lunga carriera, poi, ha fatto anche il suo debutto su Radio Rai.

La doppiatrice si è spenta all’età di 88 anni, ma La signora in giallo non è l’unica produzione di successo a cui ha partecipato.
Nel corso della sua vita, infatti, la Moradei ha dato la voce a numerose attrici di fama internazionale, come Katharine Hepburn (ne L’Evaso e la signora), Maggie Smith (in Tata Matilda e il Grande Botto e L’Ereditiera), Gloria Stuart (ne La lettera d’amore e The Million Dollar Hotel), Jean Stapleton (in C’è Post@ per te) e moltissime altre ancora.

La Moradei si è ritirata soltanto recentemente, nel 2011: fino agli ultimi anni di vita, infatti, ha voluto continuare a doppiare film, cartoni animati, serie tv e soap opere.

A proposito di queste ultime, va ricordato che nella telenovela venezuelana La Signora in Rosa, trasmessa sul finire degli anni ’80, Alina ha prestato la voce alla tormentata Lucia.
Nella serie La Tata, invece, ha fatto sorridere molti con il suo personaggio di Yetta, la bizzarra zia polacca della bella Francesca Cacace.

Certo, quello di Jessica Fletcher ne La signora in giallo, è sicuramente il personaggio a cui continueremo ad associarla in maniera privilegiata.

Nel 2007 Alina Moradei aveva anche ricevuto, in occasione del Romics, il premio alla carriera femminile.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016
greys-anatomy
28 novembre 2016
gossip-girl
27 novembre 2016