Gypsy: Neflix cancella la serie

20 agosto 2017, In: News

Netflix ha deciso di non rinnovare la serie drammatica Gypsy per una seconda stagione.
La notizia è arrivata in maniera piuttosto improvvisa, dal momento che sembrava chiara l’intenzione di mettere in cantiere un nuovo capitolo per questo thriller psicologico con al centro l’attrice Naomi Watts.

La decisione di mettere fine alla serie arriva, infatti, dopo ben 4 settimane in cui gli sceneggiatori si erano messi all’opera cercando e riordinando idee e proposte per i nuovi episodi. Che cosa è successo, quindi? Cosa ha causato questo brusco cambio di rotta? Netflix, al momento, non ha rilasciato alcun tipo di commento al riguardo.

Gypsy, che ha rappresentato la prima serie tv in cui è comparsa Naomi Watts nelle vesti di protagonista, era stata creata da Universal Television, Working Title e dalla scrittrice Lisa Rubin. Lo show ha fatto il suo debutto sulla piattaforma di streaming online il 30 giugno scorso ed è stata accolta dal pubblico e dalla critica con non troppo entusiasmo. Probabilmente, a influire negativamente su Gypsy, è stato anche il confronto con GLOW,  la commedia sul wrestling femminile che è stata un grande successo e ha visto un rinnovo pressoché immediato.

Gipsy narra la vicenda di Jean Holloway (impersonata da Naomi Watts). La protagonista è una terapeuta di Manhattan la cui vita apparentemente perfetta inizia a vacillare nel momento in cui inizia a intrattenere delle relazioni intime e di carattere illecito con i conoscenti di cui le parlano i suoi pazienti. Ecco quindi che i confini tra la vita professionale e quella privata di Jean iniziano a confondersi, complici delle fantasie personali che fanno calare la psicologa in un mondo in cui la realtà si scontra violentemente con i suoi desideri

Nel cast di Gypsy trovavamo anche Billy Crudup nei panni del marito di Jean, assieme a Sophie Cookson, Lucy Boynton e Karl Glusman che prestavano il volto a 3 dei suoi pazienti.

Dopo Gypsy Naomi Watts è stata anche ingaggiata nella nuova stagione di Twin Peaks… speriamo che in quel contesto sia più fortunata!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

2 settembre 2017
2 settembre 2017
1 settembre 2017
1 settembre 2017
31 agosto 2017