game of thrones

Game of Thrones: tutti a San Diego!

25 luglio 2016, In: News

L’evento principale dell’edizione di quest’anno del Comic-Con di San Diego è stato sicuramente l’arrivo del cast di Game of Thrones.
La città californiana è stata invasa da John Bradley, Liam Cunningham, Nathalie Emmanuel, Isaac Hempstead-Wrigh, Conleth Hill, Faye Marsay, Kristian Nairn, Iwan Rheon e Sophie Turner.
Si tratta di nomi che, nel complesso, hanno raggiunto la quota di ben 26 Primetime Emmy Awards.

Anche se mancavano dei pezzi da 90 come Emilia Clarke, Kit Harington, Peter Dinklage e Maisie Williams, i fan radunati in occasione dell’evento sono comunque andati in delirio.
Le rivelazioni degli attori, infatti, si sono accompagnate alla proiezione del teaser dedicato alle fasi di pre-produzione della nuova stagione.
Quest’ultima, a quanto sembra, sarà focalizzata sul regno di Cersei Lannister.
C’è stato anche spazio per le risate, con il video delle papere sul set relative alla sesta stagione.

In merito al capitolo appena concluso, sono state anche rivelate alcune curiosità.
Molte domande sono state rivolte al cast dal pubblico ma, come nella migliore tradizione, nulla di eclatante è stato dichiarato.
Le parole degli attori hanno semplicemente solleticato le curiosità dei fan con piccole dichiarazioni in luogo delle rivelazioni shock tanto attese.

Una cosa, però, è certa: Game of Thrones 7 arriverà in leggero ritardo.
Le riprese, infatti, sono state posticipate in maniera tale da consentire alla troupe di girare con le giuste atmosfere, cupe e invernali.
La settima stagione, dunque, non sarà mandata in onda a partire da aprile e avremo un debutto estivo.

A ricevere il benvenuto più caloroso da parte del pubblico è stato Kristian Nairn, accolto dal grido ormai divenuto celeberrimo “Hold the Door”.
Queste le parole dell’attore irlandese: “Sono lusingato, mi lasciate sbalordito. Ero in un hotel a Los Angeles l’altro giorno e tutti i fermaporta avevano inciso un Hodor a testa!”.
Nairn ha poi rivelato che non credeva il pubblico avrebbe potuto affezionarsi così tanto al suo personaggio, il gigante buono che è morto nella scorsa stagione di Game of Thrones.

Sophie Turner, invece, ha parlato della relazione tra Jon Snow e Sansa: “Sansa non lo ritiene capace di guidare la solida roccaforte di Grande Inverno. Jon ha dei meravigliosi codici morali ma non la conoscenza, l’intelletto. Insomma non possiede mica la mia esperienza. Sansa può aver sviluppato il gusto per il sangue dopo l’uccisione di Ramsay Bolton. Non ho idea se sia in grado di diventare una leader autentica o se sceglierà invece la via del sadismo. Lo scopriremo presto”.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016
greys-anatomy
28 novembre 2016
gossip-girl
27 novembre 2016