trono di spade

Game of Thrones & Co.: quando le serie permeano la quotidianità

27 maggio 2016, In: News

Chi non si è ancora imbattuto in un “Hold the door!”? Dietro questo imperativo si cela una delle allusioni all’ultima puntata di Game of Thrones, la numero 5, trasmessa lo scorso lunedì negli Stati Uniti.

Sui social, in televisione, per strada o con gli amici al bar, citazioni come queste diventano una presenza costante, soprattutto dopo la messa in onda di un episodio cruciale o particolarmente atteso.
Era successo già, per esempio, con “Not Penny’s Boat” di Lost e molti altri tormentoni che rimangono cose senza senso per i profani.

Vi siete mai chiesti, infatti, come questi fatti siano visti da chi non è totalmente immerso nella serialità?
Ecco i 4 drammi che chi non guarda serie tv deve affrontare ogni giorno!

  1. Sentirsi esclusi dalle conversazioni
    Un classico, niente di più prevedibile: in ufficio, in pizzeria o dovunque ci si trovi arriverà puntuale la domanda “Hai già visto l’ultimo episodio di X?”. A quel punto inizierà una discussione accanita in cui il mal capitato si sentirà un pesce fuor d’acqua disposto a tutto pur di defilarsi o di cambiare argomento.
  2. Non capire l’euforia (e la rabbia) riguardo gli spoiler sui social
    “Non aprite quell’articolo”! Facebook e i suoi derivati nascondono mille insidie per chi vuole godersi ogni episodio della sua serie preferita in tutta calma e serenità, soprattutto se avete un amico che per guardarlo prima di tutti si sveglia la notte in maniera da rovinare la sorpresa a chiunque. Chi non vive di serialità, non potrà mai capire questo fastidio!
  3. Le serie in lingua originale
    Per chi non è un vero appassionato, guardare una serie tv in lingua originale non è che uno spreco di tempo e di energie. Invano gli spiegheremmo che l’adattamento italiano fa perdere il vero spirito del telefilm! Senza contare il fatto che aspettare il doppiaggio nella nostra lingua significa prolungare le attese.
  4. Non sapere dove trovare una serie, una volta fatto il grande passo di sceglierne una da guardare
    Ci vogliono anni e anni di allenamento per scovare dove trovare le serie migliori!

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

braccialetti-rossi
7 dicembre 2016
orange-is-the-new-black
6 dicembre 2016
westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016