SERIE TV

Ecco gli attori italiani di successo nelle serie Tv Usa

8 luglio 2015, In: News, Personaggi

C’è spazio anche per gli attori italiani nelle produzioni americane. Negli ultimi anni sono tanti i professionisti che hanno scelto di andare oltre oceano per consolidare la loro carriera artistica nelle serie TV americane.

Ne vogliamo segnalare alcuni? Iniziamo dall’attore Fortunato Cerlino, nuovo protagonista di Hannibal nei panni dell’ispettore Rinaldo Pazzi, rivale di Hannibal Lecter.
Dopo il ruolo in Gomorra, Cerlino è volato oltre oceano.

Successo anche per l’attrice italo americana Rosabell Laurenti Sellers, già vista in Una grande famiglia.
In Game of Thrones  ha interpretato Tyene Sand, la terza figlia del Principe Oberyn Martell, una delle “serpi” di Dorne.
Il bel Lorenzo Richelmy, che abbiamo visto su Canale5 ne I Liceali, è riuscito a dare volto all’esploratore Marco Polo nell’omonima serie Netfix, da 90 milioni di dollari. Una sorta di kolossal per la TV, la cui storia, raccontata ne Il Milione, è arricchita da scene di azione.

L’attore Giacomo Giannotti interpreta il dottor Andrew Deluca in Grey’s Anatomy, dopo aver partecipato alle serie Reign e Selfie, entra a far parte del cast negli ultimi episodi dell’undicesima stagione del medical drama più in voga.
Il successo favorisce solo i gli attori?

No, c’è anche qualche attrice italiana nelle serie TV americane: Marta Gastini, dopo aver recitato con Terence Hill e Leonardo Pieraccioni in fiction e film di successo, ha iniziato nel 2011 a far parte del cast de I Borgia, serie andata in onda su Sky Cinema.

In tre stagioni è stata Giulia Farnese, amante di Rodrigo Borgia, futuro Papa Alessandro VI.
In True Blood recita Valentina Cervi, che interpreta  Salome Agrippa, affascinante vampiro. Questa esperienza professionale fa seguito a lavori con registi del calibro di Jane Campion e Spike Lee, ed attori come James Franco e Michael Fassbender.

Pierfrancesco Favino è l’attore più richiesto dalle produzioni internazionali. Dopo una carriera di enorme successo, con partecipazioni in pellicole del calibro di Angeli e Demoni, World War Z, Rush, Una notte al museo e Le cronache di Narnia, è stato scelto da Netflix per Marco Polo. Nella serie è Niccolò Polo, padre di Marco, presente in pochi episodi.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016
greys-anatomy
28 novembre 2016
gossip-girl
27 novembre 2016
squadra-antimafia
26 novembre 2016
the-affair
25 novembre 2016
divorce
24 novembre 2016