David Tennant: il Doctor Who in Broadchurch 3

2 giugno 2017, In: News

Lo scorso 29 maggio ha preso avvio la terza stagione di Broadchurch, la serie drammatica con David Tennant di Doctor Who.

Alla produzione cult britannica (che si è aggiudicata ben 3 premi BAFTA)  è dedicata la prima serata del lunedì di giallo, a partire dalle ore 21.00.
La serie con la star di Doctor Who fa riflettere.
Tutto prende avvio, infatti, con l’omicidio di Danny Latimer, un bambino, ucciso da un personaggio a lui fin troppo vicino (non vi diremo chi, nel caso non l’abbiate ancora vista e vi venga voglia di iniziare a guardarla dopo il nostro articolo).
La tragedia fa emergere gli scheletri nell’armadio degli abitanti della cittadina che dà il nome al telefilm e, dopo 3 anni, quando tutte le perversioni dei concittadini sono venute a galla e si è imparato in un certo senso a convivere con esse, un nuovo evento stravolge il piccolo centro.
Una donna di mezza età, la madre single di una adolescente, dall’aspetto dimesso e dalla vita ordinaria, viene infatti stuprata alla festa di compleanno della sua migliore amica.
Essendo il fattaccio avvenuto in quell’occasione, la cerchia dei sospettati è ristretta e tutti fanno parte del gruppo dei conoscenti più vicini alla donna: il male, quindi, spesso si annida proprio tra i luoghi e le persone che consideriamo più familiari.
L’orrore avviene anche quando ci sentiamo più protetti e Broadchurch fa dire addio alla retorica e al buonismo: non esistono aspetti che possano giustificare lo stupro e il colpevole pare del tutto al di sopra dei sospetti.

Il decimo Doctor Who, in questa serie, veste i panni del Detective Ispettore Alec Hardy che nella prima stagione era stato appena trasferito a Broadchurch per una promozione a Detetective Ispettore, a discapito di Ellie Miller. Personaggio molto schivo e dedito in maniera assai scrupolosa al suo lavoro, ha alle spalle uno scandalo che ne ha minato la vita professionale. Arrivato a Broadchurch, quindi, sarà impegnato nelle indagini dell’uccisione del bambino e nel tentativo di non far tornare a galla lo scomodo episodio che lo vede al centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

2 settembre 2017
2 settembre 2017
1 settembre 2017
1 settembre 2017
31 agosto 2017