TRUE DETECTIVE

Da CSI a True Detective: telefilm tra la vita e la morte

8 luglio 2015, In: News

Portare sul piccolo schermo le indagini del turno di notte della polizia scientifica di Las Vegas.
Questa la scommessa riuscita di Zuiker, il produttore della SERIE TV che ha cambiato il modo di vedere il poliziesco. Andata in onda dal 2000 al 2015 CSI: Crime Scene Investigation ha portato per la prima volta all’attenzione dei telespettatori una scena del crimine descritta ed analizzata in modo tanto meticoloso.
Andrè Bazin, famoso critico cinematografico francese, diceva che le arti in generale nascono dal desiderio dell’uomo di sopravvivere a se stesso attraverso un’opera capace di superare la caducità a cui siamo destinati.
Il senso di questa provvisorietà è pienamente realizzato in una SERIE come CSI in cui i corpi distesi nell’obitorio ci ricordano come sia labile il confine tra la vita e la morte e rappresentano il simbolo di una terra di confine tra l’essere di questo mondo e non appartenervi più in maniera definitiva.
Quei corpi infatti, non sono lasciati in pace dai protagonisti della saga. Dopo aver subito, la maggior parte delle volte, una morte in seguito a circostanze violente, non è un tranquillo rituale religioso di passaggio ad attenerli quanto piuttosto altre violenze.
Gli strumenti della polizia mortuaria, i macchinari medici e le tecnologie a disposizione degli anatomopatologi si servono di quei corpi per arrivare a capire dove, come e perché sia accaduto il fatto. Una narrazione in bilico tra la vita e la morte che ha ispirato molte SERIE cult di questi ultimi anni, al netto dei vari spin-off  derivati da CSI.
Tra queste sicuramente True Detective che, sia nell’interpretazione di Matthew McConaughey (il detective della prima stagione) che in quella di Colin Farrell (detective della seconda stagione), ha portato avanti un modo di approcciarsi al caso di omicidio e alla caccia al serial killer fatto di dettagli, anche macabri, e di meticolosità scientifica.
Allo stesso genere appartiene anche la SERIE inglese Walking the Dead.
Protagonista una squadra investigativa la quale riesce a chiudere vecchi casi di omicidio grazie a tecnologie avanzate. Tutte SERIE, queste, di grande impatto, che fanno di un evento eccezionale, l’omicidio altamente congegnato, un dato sistematico.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

braccialetti-rossi
7 dicembre 2016
orange-is-the-new-black
6 dicembre 2016
westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016