Criminal Minds e gli ascolti che impennano e l’addio di Moore

9 giugno 2016, In: News

L’ultima puntata di Criminal Minds, arrivato ormai all’undicesima stagione, ha fatto il boom di ascolti al di là dell’Oceano.
Sono stati, infatti, ben 8 milioni i telespettatori che hanno deciso di consacrare la loro serata a questa serie.
Trasmessa lo scorso 4 maggio dal canale statunitense CBS, la puntata aveva come titolo The Storm, tradotto in Italiano con La tempesta.

L’episodio è già andato in onda anche in Italia sul canale di Sky Fox Crime, in data 3 giugno riscuotendo anche qui un ottimo successo.
Qual è il motivo di tutto questo?
La tempesta è l’epilogo di una ultima stagione densa di avvenimenti.
Innanzitutto, questo undicesimo capitolo vede la partecipazione ricorrente di Aisha Tyler, che veste i panni della dottoressa Tara Lewis, ovvero una psicologa forense, mentre sul culminare della stagione esce di scena Shemar Moore, che interpreta l’agente speciale Derek Morgan.

Stando alle ultime indiscrezioni, sarà Adam Michael Rodriguez a sostituirlo.
Questi è già un volto noto del genere crime, dato che lo abbiamo già visto nella serie CSI, in cui ha dato il volto, fino al 2009, all’agente Eric Delko, che rimane uno dei suoi ruoli più famosi.

Interrogato sul suo ritiro dalle scene di Criminal Minds, l’attore Shemar Moore ha dichiarato che molta parte nella sua decisione è stata giocata dalla moglie: “Erica ha detto che era così stanca di guardarmi dietro a uno schermo. Era stanca di me che mi sveglio tardi la mattina perché facevo tardi la sera. Lei mi ha detto: ‘ Sei tu che hai avuto voluto ottenere questo inferno’. No, sto scherzando.” aggiunge ridendo.
Poi spiega che una grande fonte di ispirazione è stata sua madre: “Ha pensato fuori dagli schemi tutta la vita e non si è mai soffermata su niente di comodo perché voleva imparare a crescere. Con delle persone nella mia vita che sono state questo, io non voglio essere ordinario, non voglio seguire la folla, voglio essere audace e vedere cosa ancora sono in grado di fare. Quindi, sì, vi confermo che è stata essenzialmente una mia decisione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

21 agosto 2017
20 agosto 2017
20 agosto 2017
19 agosto 2017
19 agosto 2017
18 agosto 2017