breaking-bad

Breaking Bad: i creatori si danno a una nuova serie

18 settembre 2016, In: News

Dopo il successo sbalorditivo di Breaking Bad, Vince Gilligan e i suoi collaboratori sono pronti a scommettere su una nuova produzione: è Raven, una mini-serie che racconterà il suicidio di massa del People’s Temple, meglio noto come Jonestown.
I più giovani, forse, non sapranno che quello narrato dal serial è passato alla storia come il più grande suicidio di massa mai verificatosi: il predicatore Jim Jones, il 18 novembre 1978, aveva infatti ordinato a 913 discepoli del culto del Tempio dei Popoli di darsi la morte.

Raven, dunque, ripercorrerà le storie delle vittime che decisero di mettere fine alla propria vita ingerendo cianuro in Guyana.
Jim Jones iniziò la sua “carriera” da predicatore nel 1954, anno in cui fondò la sua prima chiesa, indirizzandosi principalmente verso la comunità afroamericana dell’Indiana che a quei tempi era oggetto di una violenta segregazione razziale.
Due anni dopo Jones fondò il primo People’s Temple Full Gospel Church, raccogliendo attorno a esso ben duemila fedeli.
Da quel momento in poi l’ascesa del predicatore si fece inarrestabile: la sua influenza, anche al livello politico, non poteva essere più ignorata, mentre il suo progetto si faceva sempre più visionario.
La minaccia atomica imminente era il fulcro delle sue prediche e con questo pretesto spinse i suoi fedeli a seguirlo inizialmente in una sperduta cittadina californiana.
Mentre attorno al predicatore cresceva un’aura di sacralità, e lo stesso si fregiava del titolo di Messia, affioravano una serie di accuse riguardo l’abuso da parte di Jones di droghe, nonché la denuncia di sevizie psicologiche e sessuali nei confronti dei suoi adepti.
Dopo aver stabilito un quartier generale del Tempio a San Francisco, aveva fondato una colonia in Guyana, dove si sono verificati i fatti narrati da Raven, che hanno veramente dell’impossibile.
Alcuni, infatti, si lasciarono persuadere dall’idea del suicidio come strumento funzionale alla causa del culto.

Insomma, le premesse per una storia intrigante ci sono tutte e a giudicare il lavoro che Gilligan e i suoi collaboratori hanno fatto con Breaking Bad sicuramente anche Raven sarà una serie da non perdere!

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

the-vampire-diaries
8 dicembre 2016
braccialetti-rossi
7 dicembre 2016
orange-is-the-new-black
6 dicembre 2016
westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016