Better Call Saul: Aaron Paul nella nuova stagione?

30 gennaio 2017, In: News

Il prossimo 16 febbraio, Netflix rilascerà anche in Italia la terza stagione di Better Call Saul, lo spin-off di Breaking Bad che continua a mietere consensi. Il telefilm vede al centro delle vicende l’avvocato Saul Goodman e ne narra la sua metamorfosi da semplice avvocato di provincia al freddo e determinato calcolatore impegnato a proteggere i tanti disonesti che abbiamo imparato a conoscere nella serie principale.

Better Call Saul è ormai una garanzia. Il capitolo in arrivo, poi, sarà una vera e propria chicca per i fan di Walter White & Co., prevedendo, a quanto sembra dalle voci trapelate sul web e in tv, non solo il ritorno di Gustavo Fring (come vi avevamo accennato in un articolo di qualche giorno fa) ma anche quello di Jesse Pinkman.

Non abbiamo ancora notizie ufficiali in proposito, ma sono diversi gli indizi che fanno pensare all’approdo di Aaron Paul in Better Call Saul 3. L’attore, invitato come ospite al talk show di Ellen DeGeneres, ha fatto intendere ai telespettatori che ci sono diverse e concrete possibilità di rivedere Jesse Pinkman nello spin-off.

A proposito di una sua eventuale incursione in Better Call Saul nei panni dello spacciatore che gli è fruttato ben 3 Emmy Awards, Aaron ha detto: “Dio, spero accada. Forse ho già girato una scena. Abbiamo appena – o hanno appena – concluso le riprese della stagione“.

Ma se davvero Jesse tornerà in Better Call Saul, essendo ambientata la serie diversi anni prima di Breaking Bad, il personaggio sarebbe solo un liceale. Si tratterà allora di un ritorno sotto forma di flashfroward? D’altronde questo è accaduto già diverse altre volte nella serie.

Il possibile ritorno di Aaron Paul andrebbe a seguire quelli di Raymond Cruz (che veste i panni di Tuco), Mark Margolis (interprete di Hector), Max Arciniega (che impersona Krazy-8) e Giancarlo Esposito (il già citato Gus di Los Pollos Hermanos), oltre ovviamente a quello di Bob Odenkirk (il personaggio principale Saul) e Jonathan Banks (che dà il volto a Mike).

Manca davvero poco per verificare se quanto detto da Paul a proposito di Better Call Saul sia vero o no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

2 settembre 2017
2 settembre 2017
1 settembre 2017
1 settembre 2017
31 agosto 2017