billions

Billions: a giugno su Sky Atlantic

8 maggio 2016, In: News

Manca davvero poco al debutto tricolore di Billions, una delle serie rivelazione di questo 2016 nata da un’idea di Brian Koppelman, David Levien e Andrew Ross Sorkin.
Se negli Stati Uniti, infatti, lo show è stato trasmesso a partire dallo scorso 17 gennaio, in Italia l’arrivo del telefilm è previsto per il prossimo giugno.

In virtù di un esclusivo accordo stretto fra CBS Corporation (che è proprietaria del canale Showtime) e Sky, Billions entrerà a far parte del palinsesto di Sky Atlantic.

A destare grande trepidazione sono il cast stellare, che vede i personaggi principali interpretati da Paul Giamatti e Damian Lewis e il fatto che nel gennaio 2016 è già stato dato l’annuncio ufficiale di una nuova stagione di Billions.
Di quest’ultima, però, non si conosce ancora la data del debutto.

La serie ci porta nel vivo delle vicende di Wall Street, un mondo spietato dove tutto ha un prezzo e la lotta al potere è davvero senza esclusione di colpi.
I protagonisti di Billions sono Chuck Rhoades, un procuratore distrettuale del Distretto Meridionale di New York, che annovera, nel suo curriculum, una grande onestà e nessuna battaglia persa, e Bobby “Axe” Axelrod, un astuto miliardario che si è arricchito per mezzo di speculazioni in borsa.
I due si trovano faccia a faccia in uno scontro in cui sono mossi dalla stessa ambizione: dimostrare che, nel loro campo, non hanno rivali, sebbene uno si interessi di legge e l’altro di denaro.

Ad aggravare il contrasto sta l’immancabile triangolo: Wendy Rhoades, la moglie del procuratore, è impiegata come psicologa nella compagnia guidata da Axe, una posizione che le consente di portare a casa molti più soldi del marito a fine mese.
Ma la donna non misura la sua superiorità nell’equilibrio di coppia soltanto con il suo conto in banca: è nel privato che si rivela una grande dominatrice.
Questo è quanto possiamo evincere dalla prima e dall’ultima scena dell’episodio pilota, fotogrammi inequivocabili e affidati alla regia di Neil Burger, che era già stato dietro la cinepresa di The Illusionist e Limitless.

Lascia un commento

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articoli Recenti

orange-is-the-new-black
6 dicembre 2016
westworld
true-blood
the-crown
3 dicembre 2016
sherlock
divorce
game-of-thrones
30 novembre 2016
supergirl
29 novembre 2016
greys-anatomy
28 novembre 2016